Venezia Studi srl - Codici e Contratti
Venezia Studi srl - Codici e Contratti
Ti trovi in: home ::: corsi ::: dettaglio del corso
domenica 26 marzo 2017

Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione Corso per gli operatori economici

12 maggio 2017 - ore 9:30 - 15:30

presso: Vega Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia, Via della Libertà, 12 30175 Venezia

 

Finalità

Il corso, si pone l’obiettivo di illustrare come, dall’ introduzione del Codice D.Lgs 50/2016 e con l’abrogazione del D.P.R. 207/2010, siano state modificate le procedure eseguibili sul MePA.

Destinatari

Avvocati, responsabili appalti di enti ed amministrazioni pubbliche, responsabile acquisti di organizzazioni ONLUS e associazioni di volontariato

Docenti

Avv. Giuseppe Imbergamo Laureato in giurisprudenza presso l’Università “Luiss Guido Carli” di Roma, consegue un master di II livello “Giuristi di impresa – settore costruzioni” presso Dirextra Alta Formazione
Dal 2008 ha collaborato con lo Studio Legale Associato Cancrini-Piselli.
Nel corso dell’attività professionale ivi svolta ha acquisito una notevole esperienza in materia di appalti pubblici, maturando esperienza in procedure di affidamento di contratti pubblici, affidamenti di appalti pubblici nei settori c.d. “speciali”, affidamenti a procedura negoziata, appalti di efficientamento energetico nonché gestione dei servizi pubblici locali.
Responsabile giuridico per le consulenze in materia di contrattualistica pubblica per l’Istituto Giuridico delle Opere Pubbliche.
Curatore e responsabile della redazione periodica del servizio di newsletter per l’Istituto Giuridico delle Opere Pubbliche.
Redattore dell’Osservatorio giurisprudenziale e normativo dell’Associazione Giovani Amministrativisti (AGAMM).

Avv. Federica Rizzo Laureata nel luglio 2012 presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Lecce con tesi di ricerca nell’ambito dei servizi pubblici locali, ha svolto la pratica forense presso l’Avvocatura di Roma Capitale e presso un prestigioso studio legale di diritto amministrativo, concentrandosi prevalentemente in attività giudiziale e stragiudiziale in materia di urbanistica, appalti e project financing.
Dal 2014 ha collaborato con lo Studio Legale Associato Cancrini-Piselli, occupandosi principalmente di questioni afferenti alla contrattualistica internazionale e al diritto amministrativo. Nel corso dell’attività professionale ivi svolta ha altresì fornito supporto alle attività di consulenza nell’ambito di procedure di affidamento di contratti pubblici e di rilascio dell’attestazione di qualificazione SOA.
Ha recentemente conseguito un master breve in diritto della proprietà intellettuale. Da novembre 2015 è iscritta all’ordine degli Avvocati di Roma.
Relatore in occasione di numerosi convegni e seminari e docente della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno (S.S.A.I.) e dell’Istituto Giuridico delle Opere Pubbliche.
Dal 2011 è iscritto all’Albo degli Avvocati di Roma.





Per le modalità di iscrizione si rinvia alla sezione "Informazioni"

 

Programma

Gli acquisti sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione
• La normativa di riferimento.
• Gli obblighi di utilizzo del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) e degli altri mercati elettronici per gli Enti Pubblici.
• Conseguenze e sanzioni in caso di violazione dell’obbligo.
• Le deliberazioni della Corte dei Conti in materia di obbligo di utilizzo del Mercato Elettronico: l’ipotesi di mitigare l’obbligo per contenere la spesa pubblica.
• Le sentenze del T.A.R. e CdS sull’obbligo di utilizzo del MEPA.
• Le circostanze in cui l’obbligo non è efficace.
• Esempi pratici di inefficacia dell’obbligo e necessità di uscire dal MEPA.
• Individuare e motivare i casi in cui non è possibile utilizzare il Mercato Elettronico
La disciplina del MEPA attraverso i bandi: i beni e i servizi acquistabili
• Il Bando: i requisiti dei Fornitori e le categorie merceologiche in cui è organizzato il Mercato Elettronico.
• Il Capitolato Tecnico: i requisiti dei soli beni e servizi che possono essere acquistati.
• Il Patto di Integrità: i comportamenti che i Fornitori devono adottare.
• L’individuazione dei beni e dei servizi che devono essere acquistati fuori dal Mercato Elettronico.
• Le Condizioni Generali di Contratto e la possibilità di derogare ad esse.
• Le Regole del Sistema di e-Procurement.
• Le responsabilità di Consip e degli Enti.
• La prima sentenza del T.A.R. sulla legittimità degli acquisti in relazione all’oggetto dell’appalto ed alla lexspecialis del MEPA.
Le procedure di acquisto sul Mercato Elettronico (art. 36, art. 57 e art. 60 D.Lgs. 50/2016)
• Le novità introdotte dal D.Lgs. 50/2016 inerenti il MEPA.
• L’affidamento Diretto realizzato tramite Ordine Diretto.
• L’Affidamento Diretto realizzato tramite la Richiesta di Offerta.
• La procedura aperta realizzata tramite Richiesta di Offerta rivolta a tutte le Imprese.
• La Procedura Negoziata realizzata tramite la Richiesta di Offerta.
• Come eseguire le procedure di acquisto impiegando gli strumenti Richiesta di Offerta e Ordine Diretto di Acquisto.
Il confronto concorrenziale delle Offerte nel Catalogo
• Le regole da rispettare perché il confronto concorrenziale sia eseguito correttamente.
• I parametri oggetto di confronto.
• Come affrontare i casi in cui l’Ordine Diretto non è efficace e il Fornitore può comunicare il “rifiuto”
La Richiesta di Offerta che realizza la procedura aperta
• Le specifiche dei beni e dei servizi oggetto della Richiesta di Offerta.
• I requisiti dei soggetti che possono partecipare.
• La scelta dell’importo a base di gara.
• La pubblicità della Richiesta di Offerta.
• Che cosa si deve fare se la Richiesta di Offerta va deserta.
Richiesta di Offerta che realizza la procedura negoziata
• Come realizzare una Procedura Negoziata tramite una Richiesta di Offerta.
• I metodi legittimi per scegliere le Imprese da invitare (art. 36 D. Lgs. 50/2016).
• Che cosa si deve fare se la Procedura Negoziata va deserta.
L’Affidamento Diretto
• Come realizzare un Affidamento Diretto tramite un Ordine Diretto.
• Come realizzare un Affidamento Diretto tramite una Richiesta di Offerta

Esercitazione di gruppo sulla piattaforma

Informazioni

Modalità di iscrizione:
Telefonare alla segreteria di Public Procurement Institute (tel.041 8876946, fax. 041 8872387) confermando l’iscrizione via on line : venezia.studi@publicprocurementinstitute.com e/o via fax.
L'iscrizione deve essere effettuata e/o confermata con le seguenti modalità, preferibilmente, mediante:
1) l’ invio, on line, della scheda reperibile nel menù del corso che interessa alla voce “iscrizioni
e/o
2) l’inoltro, via fax, al numero 041 8872387 , della stessa scheda, nella versione PDF, reperibile, anch’essa, nello stesso menù del corso

Sede del corso e orario d’inizio dell’attività:
Vega Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia, Via della Libertà, 12.
Orario d’inizio per la registrazione dei partecipanti: 9,00

Quota di partecipazione individuale
Euro 200,00 più iva (22%) se dovuta.

Quota di partecipazione per due persone dello stesso ente e/o impresa
Euro 350,00 più iva (22%) se dovuta

La richiesta di eventuali ulteriori sconti sarà presa in considerazione solo per partecipazioni multiple a partire da tre iscrizioni e/o per corsi in house presso la sede dell'ente e/o dell'impresa.

La quota di iscrizione comprende la partecipazione al corso e l'eventuale materiale didattico.

Attestato di frequenza
Al termine del corso verrà distribuito a ciascun partecipante l'attestato di frequenza.
I dati personali acquisiti saranno utilizzati da Public Procurement Institute per l'invio di proprie comunicazioni e non verranno divulgati a terzi. In caso di richiesta, è possibile verificare, rettificare o cancellare i dati segnalati

Modalità di pagamento
La quota di iscrizione potrà essere corrisposta tramite:
-bonifico bancario al ricevimento della fattura da effettuarsi presso:
Banca sulle seguenti coordinate:
IBAN : ***********chiedere segreteria Public Procurement Institute
- con assegno circolare non trasferibile intestato Public Procurement Institute, direttamente in sede di corso, dandone avviso anticipato alla segreteria .

Modalità di disdetta/Sostituzione del partecipante
1) Per evitare che le quote di iscrizioni vengano fatturate, le disdette devono pervenire, almeno 5 giorni prima della data del corso, alla segreteria del Public Procurement Institute, via mail: venezia.studi@publicprocurementinstitute.com
2) Il partecipante iscritto al corso, previa comunicazione telefonica alla segreteria, può essere sostituito fino al momento dell’inizio del corso.

Annullamento e/o rinvio del seminario
1) Il corso verrà confermato/annullato dalla segreteria entro 7 giorni dalla data prevista;
2) In caso di annullamento i partecipanti verranno rimborsati;
3) I partecipanti che non potranno essere presenti al corso, dovranno comunicarlo entro 5 giorni dalla data prevista. In caso contrario non verranno rimborsati.
Il Public Procurement Institute si riserva la facoltà di annullare e/o rinviare il corso in caso di insufficienza di partecipazioni.

iscrizioni

Scarica la versione PDF della scheda di iscrizione al corso oppure compila la richiesta on-line scheda iscrizione corso Venezia Studi srl
 
Nome *
Cognome *
Impresa/Ente *
Telefono *
Fax
E-Mail *
Indirizzo
CAP
Città
Provincia
Intestazione Fattura
Partita Iva
Codice Fiscale
   
Richiesta di effettuazione prova d'esame
(se prevista in programma)
Si   No
   
Esente IVA Si   No
Modalità di Pagamento Bonifico Bancario   *
Assegno *
   
Condizioni di particolare favore Per iscrizioni di più persone (almeno tre) dello stesso ente pubblico (Comune, ecc...)
   
  Per intese intervenute tra Venezia Studi srl e Associazioni di Categoria e/o Enti privati
Inserisci il codice di
sicurezza come lo si legge nell'immagine
(i Cookies devono essere abilitati)
Code Image - Please contact webmaster if you have problems seeing this image code 
Carica un altro codice
Compilando e inviando il presente modulo, trasmettete dati personali soggetti alla normativa prevista dal D.L. 196/ 2003. La compilazione del modulo implica l'accettazione di quanto contenuto in questo riquadro.
 

* campi obbligatori






 
Venezia Studi srl - consulenze Riserve dell’appaltatore e le determinazioni del Committente.

Apprendi una informazione non solo teorica ma anche concreta e pratica sulla materia delle varianti, sospensioni e riserve, punti focali di aspetti giuridici connessi al contenzioso


PPI - Public Procurement Institute srls
Via Mercalli, 11 - 00197 Roma (RM)
Tel. 041 8876946 - Fax. 041 8872387
CF/PI 13282471005
R.I. di RM/ REA - 1435456
CAP.SOC. 900.00
venezia.studi@publicprocurementinstitute.com
Privacy policy - Cookie policy