06 80692287
20 Maggio 2021

DURATA: 4 ore

09:30 – 13:30

MODALITA’ WEBINAR

COSTO: € 200,00

PROMOZIONI e SOLUZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE
Contattaci per un preventivo personalizzato

 

RELATORI:

AVV. ALESSIO CICCHINELLI

AVV. PATRIZIO GIORDANO

Supplemento per Attestato di Partecipazione certificato in Blockchain: € 20,00

PROGRAMMA
  • L’aggregazione dell’offerta nella contrattualistica pubblica come risposta alle tendenze aggregative della domanda
  • La disciplina dei raggruppamenti temporanei nel D.Lgs. n. 50/16; la distinzione tra raggruppamenti verticali ed orizzontali e specificazione delle prestazioni coperte dalla mandataria e dalle mandanti. Le regole per la ripartizione dei requisiti
  • Il principio di immodificabilità soggettiva in fase di gara e successivamente all’aggiudicazione: i temperamenti e l’innovativa disciplina dell’art. 48, D.Lgs. n. 50/2016
  • Raggruppamento ed avvalimento: differenze
  • La distinzione tra consorzi ordinari, consorzi stabili, consorzi artigiani e di cooperative: le regole di partecipazione alle gare ed il regime di esecuzione delle prestazioni affidate
  • Regime di dimostrazione dei requisiti in gara da parte del consorzio stabile
  • La sostituibilità della consorziata indicata; evoluzione normativa e casi giurisprudenziali
  • La rete d’impresa. Definizione, tipologie e normativa di riferimento
  • Il regime di partecipazione alla gara e di dimostrazione dei requisiti di qualificazione di una rete d’impresa. Il caso della rete soggetto
  • Le specificità riguardanti gli incarichi tecnici
  • Le specificità riguardanti i c.d. settori speciali
  • Analisi delle questioni aperte nella giurisprudenza del Consiglio di Stato e dei Tribunali di 1° grado

FINALITÀ DEL CORSO DI FORMAZIONE

L’emergenza conseguente al diffondersi della pandemia da COVID-19 ha reso estremamente attuale la questione dei maggiori oneri economici ed esecutivi che tale situazione ha creato, ciò che riporta in evidenza il tema generale delle riserve, quale ordinario strumento per il riconoscimento in genere agli esecutori di contratti pubblici di corrispettivi non previsti, in assenza di modifiche contrattuali. In tal senso il DM 49/2018 ha introdotto novità significative in materia di contabilità dei contratti pubblici e di gestione del contenzioso, innovando l’istituto delle riserve, con i conseguenti riflessi su accordi bonari e transazioni. Il quadro normativo e regolamentare più recente, incluso il decreto “semplificazioni” rende necessario chiarire e definire le incombenze dei soggetti coinvolti nelle procedure di appalto.

DESTINATARI
– RUP, dirigenti e funzionari di stazioni appaltanti, Pubbliche Amministrazioni e Aziende pubbliche
– Fornitori e prestatori di servizi della P.A.
– Responsabili degli Uffici tecnici e delle gare di appalto di Enti pubblici e Centrali di committenza
– Responsabili tecnici ed amministrativi di imprese e soggetti privati operanti nel settore degli appalti pubblici
– Operatori economici
– Liberi professionisti

 

 

 

SEDE DEL CORSO: Via Giuseppe Mercalli, 11, 00197 Roma, Italia