06 80692287
27 Aprile 2022

DURATA: 4 ore

09:30 – 13:30

MODALITA’ WEBINAR

COSTO: € 200,00

PROMOZIONI e SOLUZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE
Contattaci per un preventivo personalizzato

 

RELATORI:

Avv. Rosalba Cori
Avv. Giuseppe Imbergamo
Dott. Matteo Proia

 

Supplemento per Attestato di Partecipazione certificato in Blockchain: € 20,00

PROGRAMMA
  • La nozione di “progettazione per l’appalto” ed i relativi parametri di contenuto.
  • In particolare: il progetto di Fattibilità Tecnico Economica e le Linee Guida del MIMS.
  • Gli affidamenti di incarichi tecnici secondo i decreti semplificazioni 2020 e 2021 e le indicazioni della Corte dei Conti (parere 270/21 sez. Lombardia).
  • L’appalto di progettazione ed esecuzione negli affidamenti di interventi finanziati dal PNRR e negli appalti ordinari.
  • Normativa comunitaria e nazionale sul BIM (Direttive UE sugli appalti pubblici: normativa UNI; Codice dei contratti pubblici; Decreto Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 560/2017 e s.m.i).
  • Project Management e BIM nella filiera delle costruzioni: BIM Manager; BIM Coordinator; BIM Specialist; il ruolo del RUP.
  • BIM e gestione delle gare d’appalto.
  • BIM e Stazione Appaltante: documentazione da richiedere in gara e verifica dell’offerta dell’appaltatore.
  • Progettazione e realizzazione in BIM.
  • Cantiere 4.0: BIM in fase esecutiva.
  • BIM e manutenzione ordinaria e straordinaria: la manutenzione predittiva e digital twin.
  • Contratti associati alla metodologia BIM.

FINALITÀ DEL CORSO DI FORMAZIONE

Anche per dar corso, nei tempi previsti, agli interventi finanziati dal PNRR, il 2022 si conferma  come l’anno in cui massima sarà la spinta per l’affidamento di incarichi di progettazione. In questo senso rilevano sia le previsioni che consentono gli affidamenti degli appalti di lavori anche in base al solo progetto di fattibilità tecnico economica, sia la conferma della possibilità di attivare appalti con copertura della sola progettazione, sia ancora l’adozione, da parte del Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili, delle linee guida allo scopo dedicate. Dal 1° gennaio 2022, inoltre, la progettazione con modalità BIM (Building Information Modeling) è d’obbligo per tutti gli appalti di lavori di valore comunitario, ed il BIM, come è noto, è una metodologia che, utilizzando piattaforme tecnologiche adeguate alle esigenze degli operatori, ridisegna i processi operativi rendendo più efficiente la progettazione, la realizzazione, la gestione e la manutenzione delle opere pubbliche.

Alla luce di tali elementi, il corso intende analizzare il quadro delle regole più recenti applicabili alle progettazioni a partire dalla disciplina relativa all’affidamento degli incarichi tecnici, incluso quanto riferito ai contenuti della progettazione, al coordinamento con le ulteriori fasi del processo realizzativo di un’opera pubblica ed alla conoscenza normativa e pratica del BIM.

 

DESTINATARI

– RUP, dirigenti e funzionari di stazioni appaltanti, Pubbliche Amministrazioni e Aziende pubbliche

– Fornitori e prestatori di servizi della P.A.

– Responsabili degli Uffici tecnici e delle gare di appalto di Enti pubblici e Centrali di committenza

– Responsabili tecnici ed amministrativi di imprese e soggetti privati operanti nel settore degli appalti pubblici

– Operatori economici

– Liberi professionisti

SEDE DEL CORSO: Via Giuseppe Mercalli, 11, 00197 Roma, Italia